Il ristorante La Credenza conferma la Stella Michelin

Anche per quest’anno, missione compiuta. Il Ristorante La Credenza ha confermato la propria stella Michelin. “In fin dei conti il lavoro è ancora il mezzo migliore di far passare la

Share
Al Museo Egizio il catering di La Credenza

Il Museo Egizio è uno dei biglietti da visita di Torino nel mondo. Un luogo magico, intriso di storia. Una location da sogno, in cui il Ristorante La Credenza ha

Share
La Credenza premiata da Il Golosario

Una piacevole conferma. Anche per l’edizione 2020, il Ristorante La Credenza  ha ottenuto l’ambita Corona Radiosa de Il Golosario – Ristoranti del Gatti Massobrio E’ stato un piacere ricevere questo prestigioso

Share
SP143, com’è la pizza contemporanea in Piemonte di Igor Macchia e Giulio Grasso

Una pizzeria di alta qualità a due passi dalla Palazzina di Caccia di Stupinigi. Un progetto che nasce dalla ristorazione collaudata e di successo de La Credenza e Casa Format.

Share
Ristorto Casa Format: il progetto di ristorazione e accoglienza sostenibile

Casa Format, il progetto di ristorazione e accoglienza sostenibile di CREDENZAGROUP, il marchio che racchiude una serie di attività ristorative nel torinese tra cui La Credenza, 1 stella Michelin, e

Share
Lo chef Igor Macchia: «La pizza gourmet non esiste»

In «SP 143» il suo nuovo locale torinese il cuoco stellato si cimenta con il famoso piatto: «È un termine abusato per alzare i prezzi: bastano ingredienti ok» Leggi l’articolo

Share
Ecco le focaccie stellate con barba di frate e soia

La nuova scommessa degli chef Michelin Giovanni grasso e Ivor Macchia Credits: La Stampa   

Share
Quando il monviso si specchia nella pizza

Alle porte di Torino una nuova apertura del Credenza Group. SP143 pizza e sapori in dispensa. La vetrata della sala della pizzeria lascia correre lo sguardo nello spettacolo delle Alpi

Share
Sp143, apre a Orbassano la pizzeria di Credenza Group

E’ nata SP143 – Pizza e sapori in dispensa Alla frazione Tetti Valfrè di Orbassano, lunedì 1° aprile ha ufficialmente aperto al pubblico il terzo ristorante di Giovanni Grasso e

Share